Le nostre opere D'arte

Arturarte contemporanea

Presentiamo le Opere di Massimo Rossetti

 

 

Allestimenti delle opere

Massimo Rossetti

Massimo Rossetti, una provocazione su cui riflettere . In occasione di ArtVerona 2008, l’artista romano ha messo in atto una singolare azione artistica: “rifiutarsi di esporre”. Un fatto politico, un’azione artistica, una provocazione che suggerisce diversi interrogativi sulla capacità stessa di critici e collezionisti di individuare e leggere un’opera d’arte

a cura di Redazione, il 16/10/2008 

In occasione della quarta edizione di ArtVerona (16-20 ottobre 2008), fiera mercato di arte moderna e contemporanea, il pittore Massimo Rossetti sta facendo parlare di se grazie ad una provocazione a dir poco singolare. L’artista romano si è “rifiutato di esporre”, presentando una tela 1,5x3metri con un dipinto cancellato da vernice bianca e con sopra impresso a olio: “Massimo Rossetti rifiuta di esporre”. 

Spunto di riflessione

Un fatto politico, un’azione artistica, una provocazione che suggerisce diversi interrogativi sulla capacità stessa di critici e collezionisti di individuare e leggere un’opera d’Arte. Fa riflettere. Siamo o no di fronte ad un’opera d’arte? Rossetti non è solito dipingere lavori di questo tipo. E’ forse una sorta di “sciopero” dell’artista? Il grande impatto emotivo che trasmette la tela è quello del rifiuto di “mostrare” almeno ciò che ci si aspetterebbe da Rossetti.

Mostrare, che è il tormento di ogni artista, la voglia di esprimersi ed essere riconosciuto; se esiste una cosa che un artista non farebbe mai è quella di rinunciare ad esporre, specialmente in uno spazio prestigioso come l’ArtVerona. 

Un’azione artistica dura ed essenziale

Quella di Rossetti, dunque, è un’azione artistica dura ed essenziale. Scegliendo di non esporre un quadro figurativo della sua ultima produzione, Rossetti si distacca profondamente dalle sue opere precedenti. Ma anche questa volta l’artista spinge lo spettatore ad interagire con l’opera, a interpretare il “rifiuto di esporre”, a sottrarre significato, non solo esteticamente, ma anche e soprattutto concettualmente.

 

Noleggia un'opera

contattaci